Verifiche periodiche sulle attrezzature da lavoro

SIGEVI

Fai click se vuoi accedere al Sistema di Gestione e Verifica Impianti

Il Sistema Informativo di GEstione delle Verifiche Impiantistiche – SIGEVI – è lo strumento che permette a tutti i soggetti interessati di consultare la situazione aggiornata degli impianti, lo stato di avanzamento delle verifiche ed effettuare direttamente online la richiesta dei controlli. Sulla base di quanto previsto dalla nuova normativa, infatti, è stato perfezionato questo sistema a supporto dell’operatività di tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nelle funzioni previste:
  • Il Datore di lavoro invia ad Arpal, direttamente attraverso il sistema, le proprie richieste di verifica e può accedere per visionare gli esiti delle stesse.
  • ASL accede per visionare tutto quanto è relativo alle aziende del proprio territorio di competenza.
  • I soggetti abilitati caricano e visionano le verifiche proprie.    

    ARPAL, oltre a provvedere al caricamento di tutti i dati degli Impianti controllati, provvede, attraverso il sistema, alle relative fatturazioni. Il D.Lgs. 81/08, infatti, all’art. 71 comma 11 prevede l’obbligo per il Datore di lavoro di sottoporre a verifiche periodiche le attrezzature di lavoro elencate nell’allegato VII dello stesso D.Lgs. 81/2008. In G.U. del 29 aprile 2011, n° 98, S.O. n° 111 è stato pubblicato il D.M. 11 aprile 2011 che disciplina le modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’Allegato VII del Dlgs 81/08, nonché i criteri per l’abilitazione dei soggetti abilitati di cui all’art.71 comma 13 del medesimo decreto legislativo. Lo stesso è in vigore dal 23 maggio 2012. Il Datore di lavoro è responsabile dell’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro impiegate e pertanto è tenuto ad inoltrare la richiesta e ottemperare a tutti gli obblighi previsti, finalizzati all’effettuazione delle verifiche periodiche. Ad Arpal è affidata l’attività di verifica periodica delle attrezzature di lavoro, in base alla L.R. 20/06, modificata dalla L.R. 38/11, svolta in conformità al DM 11 aprile 2011 e alla DGR 618/12. ASL è il soggetto competente per il controllo. I soggetti pubblici o privati abilitati effettuano le verifiche quando Arpal non possa farlo nel termine di 30 giorni. L’Agenzia in tal caso provvede a inviare comunicazione al Datore di lavoro ed al soggetto abilitato dallo stesso individuato.




    Non hai le credenziali di accesso? Scarica il modulo per richiederle

    logoarpal  logoasl1  logoasl2  logoasl3  logoasl4  logoasl5